Sfida a Newton: come cedere NPL senza abbattere il CET1 ratio

Pull yourself up by your bootstraps, sollevarsi da terra tirando su i lacci delle scarpe. Chiaramente impossibile nel mondo fisico. Eppure viene la tentazione di provarci. Figuriamoci nel mondo dell’economia e della finanza dove le cose da "tirare su" sono valori sfuggenti e impalpabili. Il decretone che fa partire reddito di cittadinanza e pensioni a quota 100 è l’ultima grande promessa di autogenerare domanda, occupazione e crescita economica. Di queste cose non mi occupo, semmai mi preoccupo, così come della recessione tecnica rilevata ieri dalla Banca d’Italia: riuscirà l’effetto bootstrap a sconfiggerla?

Italia vs Ue sugli Npl: la posta in gioco

Note Pubblicato su ilsussidiario.net il 21 ottobre 2017 Può un documento tecnico di vigilanza bancaria suscitare tanto clamore mediatico? È quello che è successo con l’Addendum alle linee guida sui crediti deteriorati (Npl) pubblicato sul sito della Bce il 4 ottobre, nel quale si propone di attivare il calendar provisioning, cioè la svalutazione a tempo dei prestiti bancari problematici (dopo 2 anni per la parte non garantita e 7 anni per quella garantita).